I secondi piatti di pesce

I  secondi piatti di mare del ristorante sono semplici, gustosi e mantengono intatto il vero sapore del pesce.

La frittura di paranza è l’eccellenza del nostro ristorante di conseguenza è quella che consigliamo. Composta da triglie, sogliole, alici e merluzzetti è un ottimo secondo accompagnato da un insalata verdi o delle patate fritte come contorno.

Il pesce arrosto alla griglia è un’altro secondo piatto appetitoso. Condito con olio, sale e pepe la tenera carne bianca del pesce si scioglie in bocca.

I secondi piatti di mare alla piastra

Orata e Spigole sono i pesci che serviamo per i nostri clienti ma se avete una richiesta di un pesce, come un ombrina, in particolare vi accontenteremo con piacere!

La grigliata mista di pesce comprende filetti di orata o pesce spada, totani e gamberoni grigliati accompagnati da un letto di insalata e da limone.

La frittura di totani è composta dai classici anelli. Accompagnati dal succo di limone fresco e da una cottura leggere regalano soddisfazioni a tutti i palati.

Il pesce spada è un secondo piatto di mare cucinato alla griglia, in padella alla veneziana, alla siciliana o alla piastra. Non solo, nel menu è possibile trovare anche come piatto del giorno altri tipi di pesce grigliato, come il salmone o il tonno. Entrambi sono conditi in modo semplice, con olio, sale, pepe e pizzico di rosmarino.

Pesce spada cucinato alla piastra

I pochi ingredienti usati per preparare il pesce spada grigliato lasciano intatto il sapore del mare accompagnando questa prelibatezza nel nostro palato. Non solo, uno spicchio di limone è l’ideale per dare il tocco finale a questo piatto genuino, semplice e gustoso.

Il pesce spada alla griglia è un piatto unico accompagnato da un letto d’insalata e delle patate fritte, diventando così un secondo di pesce d’eccellenza. Ancora una volta è la semplicità a essere padrona, la cottura alla piastra lascia intatto il sapore del pesce. Inoltre, se ami il pesce alla griglia puoi optare anche per un pesce arrosto o per una sogliola alla brace. Entrambi i piatti sono preparati con ingredienti semplici, in modo da assaporare il sapore tenero del pesce.

Durante la cottura, il pesce spada rilascia acqua e, come in tanti altri alimenti, è qui che si forma il gusto tenero e unico che permette a questo piatto di sprigionare un sapore ineguagliabile.

Come secondo piatto è importante accompagnarlo con del vino bianco e un contorno fresco, come un’ insalata dal verde intenso e pomodori rosso acceso.

Pesce spada gigliato

Photo by Patrick Browne on Unsplash

Perché il pesce spada alla brace?

Mangiare pesce, come sappiamo, fa bene. Si tratta di un alimento ricco di omega 3 che aiuta a variare la dieta e a mantenersi in forma. Inoltre, è il secondo ideale dopo un risotto alla marinara in modo che il sapore del pesce condizioni tutto il pranzo o la cena.

Non solo, quando si combinano differenti piatti di mare è importante mantenere una certa armonia. Un piccolo antipasto di vongole veraci è l’ideale per iniziare il pasto e far salire la fame. Infine, chi ama mangiar bene e non mangiar tanto, è meglio che opti per un primo o un secondo di pesce, tra cui il pesce spada.

Può essere preparato in differenti modi, ma la modalità di preparazione più usata è quella griglia perché perché può essere servito appena pronto portando tutto il sapore del mare nel nostro palato.

 

La paranza: un piatto celebre del nostro ristorante che dal 1970 soddisfa i pasti di amici, clienti e turisti. Il pesce fritto è una specialità delle località di mare e può essere composto da specie diverse.

Noi offriamo un fritto delicato, con il giusto tocco di sale ma sopratutto mantiene intatto il sapore del mare. Grazie all’impianto per friggere recentemente acquisita possiamo diamo un servizio di qualità.

Ecco di cosa si compone la nostra paranza:

  • Sogliole
  • triglie
  • alici
  • merluzzetti

Ma come si prepara il fritto di paranza?

Al mattino quando arriva la consegna del pesce già pulito ci preoccupiamo di lavarla ancora una volta per togliere tutti i possibili residui. Successivamente viene conservata in frigo e servita durante pasti e quasi tutte le volte nell’arco di 24 ore viene terminata.

Il pescato viene mescolato insieme alla farina e lasciato friggere il tempo necessario. L’impanatura risulta croccante e accompagnandola con del limone fresco si può assaporare un prodotto speciale. Un secondo piatto di mare che può essere accompagnato da un contorno semplice, come patatine fritta e un insalata mista.

La paranza è anche da asporto e viene preparata sul momento per mantenere intatto tutto il suo gusto.

 

 

La frittura di pesce è un piatto che in ogni località di mare può essere trovato. Come si fa a definire eccellente un frittura? Ci sono molte cose da tenere in considerazione, iniziamo dalla prima.

La qualità del pesce acquistato è fondamentale ma lo è ancora di più il suo assortimento e le tecniche con le quali viene pulite. Ogni triglia, sogliola, alice, totano, calamaro, gambero e merluzzetto deve essere pulito a mano e entra in gioco abilità e esperienze di chi è nel settore da anni.

Il secondo elemento considerato è l’impianto per friggere all’interno della cucina e la qualità dell’olio. Sono dei requisiti importantissimi perché per ottenere un’impanatura croccante occorre il giusto tempo di cottura e una farina adatta.

Perché mangiare la frittura di mare da Maurizio?

Abbiamo rinnovato in questa stagione l’attrezzatura per creare delle fritture speciali. I nostri clienti che si recano a Follonica durante i mesi estivi avranno un motivo in più per passarci a trovare. Non solo, come secondi piatti di mare abbiamo grigliate miste, pesci arrosto e tranci di pesce per soddisfare le preferenze di ognuno.

La sogliola alla griglia è un piatto semplice, genuino e ricco di nutrienti. Non a caso si ordina nella maggior parte delle volte per i bambini. La tenerezza di questo pesce lo si sente subito nel palato mentre il suo sapore si espande in tutti i sensi.

Cucinare la sogliola alla piastra

Prima di cucinare la sogliola si toglie la pelle e solo in seguito si condisce con con olio, sale e un pizzico di pepe. La cottura deve avvenire con tempi uniformi in entrambi i lati. Quello al quale è stata tolta la pelle formerà una patina croccante e deliziosa. Inoltre, è considerato come uno dei secondi piatti di mare amati dai grandi e dai piccoli. L’ideale è accompagnare il gusto semplice della soglia a un contorno di insalata mista in modo da avere un pasto leggero ed equilibrato.

Il pesce è un alimento importante per la salute e ci sono molti modi di cucinarlo. In più, è un alimento ricco di omega 3 che fa bene al corpo e mantiene i vari elementi nutritivi necessari al corpo equilibrati. Non solo, un pesce arrosto è una valida alternativa al classico secondo di carne e può essere mangiato sia a pranzo, sia a cena.

Sogliola grigliata

Photo by Elle Hughes on Unsplash

Preparare la sogliola lessa

Chi preferisce altre cotture può provare quella classica per lessarla oppure quella alla mugnaia. La sogliola lessa è un alimento leggero e di facile digestione. Infatti, è indicata a colore che devono seguire una dieta sana e semplice per rimettersi in forma. Si prepara in modo molto semplice, è necessario portare l’acqua a ebollizione e lasciar cuocere la sogliola per 15 minuti. Dopo servita in un piatto accompagnata da maionese light, limone, un filo d’olio EVO e del prezzemolo tritato.

Per i bambini c’è anche un modo alternativo di cucinare la sogliola, quello alla mugnaia. è cotta in padella con del burro che le darà un colore dorato. In tutti casi, si presenta come un secondo piatto che non gonfia, adatto sia per i piccoli, sia per i grandi

Infine, per chi ama il pesce ma non va molto d’accordo con le lische consigliamo un trancio di pesce spada alla griglia. Il taglio di questo tipo di pesce è perfetto se è accompagnato e servito su un letto di insalata mista. Il gusto delicato e morbido è l’ideale per pasto sano ed equilibrato.

La grigliata mista di pesce è tra i secondi piatti di mare più diffusi e apprezzati. Come in ogni località di mare vi offriamo una grigliata con pescato fresco per farvi assaggiare prodotti di qualità.

Serviamo la grigliata mista in vassoio oppure al piatto e si compone di gamberoni, filetto di pesce spada o orata. totani e ciuffi. Tutto è rigorosamente cotto alla piastra e ci assicuriamo di usare i migliori ingredienti per condirla. Semplicemente con olio, rosmarino, sale e un pizzico di pepe possiamo creare un piatto sublime e abbondante.

La Preparazione della Grigliata Mista di Pesce

Dietro ogni grigliata di pesce c’è del lavoro, oltre a cucinarlo anche nella preparazione. L’orata ha bisogno di essere sfilettata e il totano di essere pulito e tagliato. Ogni singolo pezzo viene preparato in modo che il vero sapore rimanga intatto.

Al momento di cucinarlo vengono conditi e cotti secondo i diversi tempi di cottura: gamberi, filetti e totani. Il gambero è quello che rilascia più acqua durante la cottura e per questo ha bisogno di qualche minuto in più.

Il filetto d’orata o lo spada hanno bisogno di essere cotti da ambo i lati e risulta pronto quando la parte bianca diventa dorata. Il totano è il più veloce e anche il più appetitoso grazie alla tenera parte croccante che si forma sui ciuffi.

Buon appetito!

Il pesce arrosto è un classico secondo piatto di mare. A seconda delle zone è possibile trovare esemplari diversi e nel ristorante Da Maurizio abbiamo orate e spigole mentre, su richiesta, qualcosa di più elaborato che possa rendere la cena ancora più perfetta.f

Alcuni dei migliori pesci da grigliare sono Ombrina, Gallinella o un pesce di taglia più grossa può essere servito su un letto di insalata affiancato da patate arrosto o fritte. I piatti che proponiamo sono semplici e ricchi di gusto. Il pesce viene poggiato su un vassoio accompagnato da limone e verdure fresche.

Come cucinare il pesce arrosto

Quando la mattina viene consegnato il pescato nella nostra cucina, ci preoccupiamo di pulire a fondo ogni singolo esemplare. Dopo che le orate e le spigole sono state pulite e lavate, vengono conservate a basse temperature nel frigorifero. Pronte per essere servite nei migliori piatti del menu, a pranzo e a cena, insieme a un contorno fresco di insalata verde.

Per essere preparato alla cottura vengono fatti dei piccoli tagli sui lati per dare alla carne bianca un sapore più intenso. Usiamo solo olio, sale, rosmarino e un pizzico di pepe. In seguito, la cottura avviene su piastra, per circa 10 minuti per lato a seconda della dimensione.

La cottura perfetta è quando la carne bianca rimane tenera, morbida e delicata. Il sapore del rosmarino fresco e del pepe si mescolano con il gusto del pesce. Inoltre, un altro vantaggio del pesce arrosto è quello di essere facile da digerire e contiene tanti nutrienti che fanno bene al corpo. Di conseguenza, non può che salire l’appetito in bocca.

Un ottimo contorno da accompagnare al pesce arrosto sono le insalate o delle verdure lesse. Per avere un pasto completo è importante avere il giusto apporto di proteine e fibre e nel caso di un pesce arrosto su un letto di insalata mista è uno dei piatti migliori che possono essere trovati nella cucina mediterranea.