La frittura di pesce è un piatto che in ogni località di mare può essere trovato. Come si fa a definire eccellente un frittura? Ci sono molte cose da tenere in considerazione, iniziamo dalla prima.

La frittura di mare mista

La qualità del pesce acquistato è fondamentale, ma lo è ancora di più il suo assortimento e le tecniche con le quali viene pulite. Ogni triglia, sogliola, alice, totano, calamaro, gambero e merluzzetto deve essere pulito a mano ed entra in gioco abilità e esperienze di chi è nel settore da anni.

Aspetta, se la frittura non fa per te, nel menu del nostro ristorante potrai trovare anche degli antipasti e primi di mare deliziosi.

Tra questi ci sono le vongole veraci, pulite e cucinate prima di essere servite in tavola e le farfalle agli scampi. Una pasta verde della marca De Cecco che accompagna un ragù di pesce squisito.

Il secondo elemento considerato è l’impianto per friggere all’interno della cucina e la qualità dell’olio. Sono dei requisiti importantissimi perché per ottenere un’impanatura croccante occorre il giusto tempo di cottura e una farina adatta.

Abbiamo rinnovato in questa stagione l’attrezzatura per creare delle fritture speciali. I nostri clienti che si recano a Follonica durante i mesi estivi avranno un motivo in più per passarci a trovare.

Frittura di mare mista

Marzia Giacobbe | Adobe Stocke

Non solo, come secondi piatti di mare abbiamo grigliate miste, pesce arrosto e tranci di pesce per soddisfare le preferenze di ognuno.

Infine, per concludere un’ottimo pasto è importante il dessert giusto. La nostra selezione di dolci include sia quelli fatti in casa, come il tiramisù classico e quello alle fragole, la crema catalana e la panna cotta.

Sia quelli della marca Bindi, in cui si può trovare il classico sorbetto al limone, il tartufo bianco e quello al cioccolato.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *