Come cuocere il pesce arrosto

Il pesce arrosto è un classico secondo piatto di mare. A seconda delle zone è possibile trovare esemplari diversi e nel ristorante Da Maurizio abbiamo orate e spigole mentre, su richiesta, qualcosa di più elaborato che possa rendere la cena ancora più perfetta.f

Alcuni dei migliori pesci da grigliare sono Ombrina, Gallinella o un pesce di taglia più grossa può essere servito su un letto di insalata affiancato da patate arrosto o fritte. I piatti che proponiamo sono semplici e ricchi di gusto. Il pesce viene poggiato su un vassoio accompagnato da limone e verdure fresche.

Come cucinare il pesce arrosto

Quando la mattina viene consegnato il pescato nella nostra cucina, ci preoccupiamo di pulire a fondo ogni singolo esemplare. Dopo che le orate e le spigole sono state pulite e lavate, vengono conservate a basse temperature nel frigorifero. Pronte per essere servite nei migliori piatti del menu, a pranzo e a cena, insieme a un contorno fresco di insalata verde.

Per essere preparato alla cottura vengono fatti dei piccoli tagli sui lati per dare alla carne bianca un sapore più intenso. Usiamo solo olio, sale, rosmarino e un pizzico di pepe. In seguito, la cottura avviene su piastra, per circa 10 minuti per lato a seconda della dimensione.

Pesce alla brace

Photo by Stella de Smit on Unsplash

La cottura perfetta è quando la carne bianca rimane tenera, morbida e delicata. Il sapore del rosmarino fresco e del pepe si mescolano con il gusto del pesce. Inoltre, un altro vantaggio del pesce arrosto è quello di essere facile da digerire e contiene tanti nutrienti che fanno bene al corpo. Di conseguenza, non può che salire l’appetito in bocca.

Un ottimo contorno da accompagnare al pesce arrosto sono le insalate o delle verdure lesse. Per avere un pasto completo è importante avere il giusto apporto di proteine e fibre e nel caso di un pesce arrosto su un letto di insalata mista è uno dei piatti migliori che possono essere trovati nella cucina mediterranea.