Organizzare il buffet per il battesimo

Il battesimo è il primo sacramento che ogni bambino riceve e simboleggia l’ingresso nella chiese cristiana. La maggior parte di noi ha vissuto questo momento, anche se non è possibile ricordarlo.

Quando il battesimo è per un nostro parente, come un cugino o semplicemente per la nostra bambina generalmente dopo questa cerimonia è usanza pranzare insieme ai familiari.

Molte persone scelgono un ristorante oppure un semplice buffet per battesimo. In ogni caso, è importante organizzare un piccolo evento, ordinando alcuni stuzzichini dolci o salati in una pasticceria oppure fissare un tavolo in un ristorante.

Organizzare il pranzo per il battesimo

Ci sono differenti modi per trascorrere questa giornata insieme ai familiari ed è considerare alcuni aspetti. La cerimonia del battesimo normalmente è di domenica e nei periodi primaverili è possibile usufruire di giardini e verande nei ristoranti o negli agriturismi.

In ogni caso, per organizzare il pranzo, al ristorante oppure con un buffet fai da te, abbiamo stilato alcuni consigli che possono esservi utili.

Mangiare al ristorante per il battesimo

1. Scegliere la location giusta

Il luogo in cui pranzare è importante, ma è necessario considerare anche il numero di persone. Normalmente, fino a 10 persone è consigliato un ristorante mentre se il numero è maggiore e il battesimo cade in una domenica di maggio, optare per uno spazio immerso nel verde potrebbe essere la giusta soluzione.

Ci sono molti agriturismi in cui è possibile prenotare, sia al chiuso o all’aperto, e approfittando delle belle giornate è possibile passare una domenica in totale tranquillità staccando dalla routine insieme alla famiglia. Inoltre, le aree in campagna sono anche il luogo ideale per scattare delle foto ricordo insieme alla famiglia.

2. Il buffet è più flessibile e meno articolato

Il buffet è sicuramente una valida alternativa rispetto a un ristorante con menu alla carta e specialmente se ci sono molti bambini. Infatti, la preparazione del menu è più semplice e sicuramente anche le pietanze da preparare hanno un impatto minore rispetto a un classico pranzo in un locale.

Dopo un battesimo, in generale, è previsto anche un breve aperitivo prima di mangiare e per smorzare il tempo è possibile optare per un piccolo rinfresco accompagnato da un prosecco e successivamente recarsi in un ristorante.

La torta per il battesimo
Foto di debowscyfoto | Pixabay

3. Menu differenti per un pranzo al ristorante

Il meteo, inoltre, è altro aspetto che può incidere sul pranzo legato al battesimo. Infatti, la presenza di bambini molto piccoli obbligare a optare per un locale al chiuso nei mesi meno caldi dell’anno. L’interno di un ristorante o un Bistrot al chiuso sono una valida alternativa al pranzo in veranda e alcuni possono offrire un menu specifico a prezzi differenti.

In alcuni locali, oggi, è frequente che gli ordini prevedano un piatto unico invece di primo e secondo. Per questione economiche o per il fatto che le abitudini alimentari tendono a cambiare nel corso del tempo anche i ristoranti si sono adeguati a quello che ricerca la clientela.

Inoltre, è fondamentale considerare anche il tempo di menu. La dieta vegetariana, vegana o quelle che escludono i latticini a causa delle intolleranze alimentari sono sempre più frequenti e nel caso sia organizzato un pranzo a menu fisso, è importante considerare anche chi segue un’alimentazione differente.

Infine, per organizzare il pranzo del battesimo è importante considerare il numero dei partecipanti, il periodo dell’anno e il tipo di menu da scegliere.


In breve
Organizzare il pranzo per il battesimo
Titolo
Organizzare il pranzo per il battesimo
Descrizione
Il pranzo per il battesimo può essere al ristorante oppure con un rinfresco in una località di campagna.
Publisher
Da Maurizio